Ritorna alla Homepage
   
Tradizione, Esperienza, Passione per il miglior risultato   

Domat
Catalogo mondiale delle Varietà di Olivo
Scaricato da WWW.FRANTOIO-BO.IT
Tratto dal testo CATALOGO MONDIALE DELLE VARIETÀ DI OLIVO
Per gentile concessione del Consiglio Oleicolo Internazionale IOOC Tutti i diritti riservati.
© 2000 Consiglio Oleicolo Internazionale – Madrid (Spain) – email: iooc@internationaloliveoil.org
CULTIVAR: Domat
SINONIMI:
ORIGINE: Turchia
DIFFUSIONE: Nelle aree di Manisa, Smirne e Aydin
USO: Da tavola
È cultivar di buona vigoria, con frutti di grandi dimensioni.
È variamente distribuita lungo la regione egea, con centro di coltivazione in Akhisar. Per la produttività elevata e costante e per la precocità di entrata in produzione, è ben indicata per le piantagioni intensive irrigue. È considerata poco rustica.
La capacità rizogena e piuttosto bassa. Fiorisce in epoca precoce. Produce un'elevata quantità di polline di alta capacità germinativa, e per questa ragione viene utilizzata come impollinatrice.
I fiori presentano una ridotta percentuale di aborto dell'ovario. Matura in epoca tardiva e a maturazione avvenuta i frutti non virano al nero in modo completo. La resistenza distacco è media.
La resa in olio è compresa nei valori intermedi. Per le caratteristiche del frutto, è particolarmente indicata per la lavorazione in verde con frutti variamente farciti. Il rapporto polpo/nocciolo corrisponde 5 e il distacco della polpa risulta difficile.
È sensibile al freddo, ma si considera parzialmente resistente alla tubercolosi e alla "Zeuzera pyrina".
Vigoria elevata
Portamento espanso
Densità della chioma elevata
Lunghezza ridotta
Numero di fiori/infiorescenza basso
Forma elittico-lanceolata
Lunghezza elevata
Larghezza media
Curvatura longitudinale della lamina piana
Peso molto elevato
Forma elittica
Simmetria simmetrico
Posizione del diametro trasversale massimo del frutto rispetto al peduncolo centrale
Apice rotondo
Base troncata
Umbone assente
Presenza di lenticelle numerose
Dimensione delle lenticelle piccole
Peso elevato
Forma allungata
Simmetria leggermente asimmetrico
Posizione del diametro trasversale massimo del nocciolo rispetto all'inserzione centrale
Apice rotondo
Base appuntita
Superficie rugosa
Numero di solchi fibrovascolari ridotto
Terminazione dell'apice senza mucrone o con mucrone piccolo

   back Torna in alto            back Torna al menù             Scarica come RTF Scarica come RTF