Ritorna alla Homepage
   
Tradizione, Esperienza, Passione per il miglior risultato   

Gemlik
Catalogo mondiale delle Varietà di Olivo
Scaricato da WWW.FRANTOIO-BO.IT
Tratto dal testo CATALOGO MONDIALE DELLE VARIETÀ DI OLIVO
Per gentile concessione del Consiglio Oleicolo Internazionale IOOC Tutti i diritti riservati.
© 2000 Consiglio Oleicolo Internazionale – Madrid (Spain) – email: iooc@internationaloliveoil.org
CULTIVAR: Gemlik
SINONIMI: Kaplik, Kara, Kiviricik, Trilye
ORIGINE: Turchia
DIFFUSIONE: È diffusa lungo la costa egea e mediterranea del paese. Ricopre quasi l'80% degli oliveti nella zona del Marmara e l'11% dell'intera superficie olivicola del paese.
USO: Duplice attitudine
È la cultivar più utilizzata per la preparazione di olive nere da tavola allo stile "Gemlik".
Possiede un'elevata attitudine rizogena. L'epoca di fioritura è intermedia. È parzialmente autocompatibile.
Come impollinatori della "Gemlik" vengono utilizzate le cultivar "Ayvalik", "çakir" e "Erkence". Entra in produzione precocemente. La produttività è elevata e costante.
La maturazione, sia in verde sia in nero, è molto precoce. I frutti sono di colore nero brillante con un buon sapore e buona tessitura. Il rapporto polpa/nocciolo corrisponde 5,6 ed il distacco della polpa risulta agevole.
Considerato l'elevato contenuto in olio (circa il 29%) le olive che non possono essere destinate al consumo come olive da tavola, vengono utilizzate per l'estrazione; è considerata quindi varietà a duplice attitudine. È parzialmente resistente alle basse temperature.
Vigoria media
Portamento espanso
Densità della chioma elevata
Lunghezza ridotta
Numero di fiori/infiorescenza basso
Forma elittica
Lunghezza ridotta
Larghezza media
Curvatura longitudinale della lamina piana
Peso medio
Forma elittica
Simmetria leggermente asimmetrico
Posizione del diametro trasversale massimo del frutto rispetto al peduncolo centrale
Apice rotondo
Base troncata
Umbone assente
Presenza di lenticelle rare
Dimensione delle lenticelle piccole
Peso medio
Forma ovoidale
Simmetria leggermente asimmetrico
Posizione del diametro trasversale massimo del nocciolo rispetto all'inserzione apicale
Apice rotondo
Base arrotondata
Superficie rugosa
Numero di solchi fibrovascolari elevato
Terminazione dell'apice mucronato

   back Torna in alto            back Torna al menù             Scarica come RTF Scarica come RTF